Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Primavera 6 bellissima: il Sassuolo asfalta il Torino in una partita pazzesca!

Sassuolo Primavera vince il 'primo set' contro il Torino e vola al quarto posto in classifica

Sassuolo-Primavera

Partita clamorosa, senza senso allo stadio Enzo Ricci. Il Sassuolo Primavera di Bigica annienta il Torino tra le mura amiche, dopo un primo tempo scoppiettante. Ma andiamo con ordine. Pronti via, passano 180 secondi e i neroverdi mettono subito la freccia con Bruno che con il mancino stappa la partita.

Passano altri 180 secondi e siamo già 1-1 con Dell’Aquila, che dal limite dell’area pareggia i conti. Al 18′ vantaggio granata, dagli 11 metri si presenta Dellavalle, che calcia centrale e con un po’ di fortuna porta avanti i suoi.

Ma lo abbia già detto è stata una partita pazzesca, ma pazza soprattutto, perché 60 secondi dopo è di nuovo Bruno a rimettere il Sassuolo sulla strada giusta, una carambola lo favorisce e lui a porta vuota non può proprio sbagliare.

Giunti quasi alla mezz’ora di gioco, sale in cattedra Parlato, che sfrutta un rimpallo e scarica una conclusione precisa, che accarezza il palo e termina infondo al sacco, è 3-2 Sassuolo.

Sembra infinita questa gara, uno scherzo del destino per gli uomini di Bigica che al 32′ si fanno riacciuffare da Marchioro, in posizione abbastanza defilata infila l’estremo difensore neroverde, 3-3 al Ricci.

Nel secondo tempo bastano 13 minuti di gioco ai padroni di casa, per tornare nuovamente in vantaggio, con Caragea che calcia in modo tutt’altro che pulito, ma la direzione della sfera beffa i difensori granata, con Marchioro che difatti fa terminare la palla nella sua porta.

E’ un Sassuolo determinato, concentrato, che punta a chiudere la sfida e al minuto 68 ci pensa Kumi, dopo un cross di Caragea, mal respinto dal portiere del Torino che favorisce la conclusione, fortissima, del calciatore neroverde, che spara sotto la traversa il doppio vantaggio.

Di lì in poi la gara per la Primavera si mette in discesa, fino al 89′ quando le reti diventano 6, quando Leone scambia con Vedovati e piazza un destro vincente alle spalle di Abati.

6-3 Sassuolo, avete letto bene. Battuta la seconda in classifica i neroverdi agganciano, momentaneamente, il quarto posto occupato dalla Lazio a -1 dal secondo posto.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Brutta sconfitta per il Sassuolo Primavera di Bigica, che perde in casa lo scontro diretto...
bigica
Le parole del tecnico del Sassuolo Primavera Bigica verso la sfida di oggi contro la...
Primavera
Tutte le info utili ai tifosi neroverdi per assistere e supportare la Primavera nello scontro...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...