Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Dionisi alla vigilia: “Il clima sarà ostile, Boloca è convocato”

Le parole di Alessio Dionisi in vista della partita che attende il suo Sassuolo contro il Cosenza in Coppa Italia

dionisi

Alessio Dionisi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro il Cosenza. Vi ricordiamo che sarà possibile seguire la sfida con la diretta testuale direttamente su forzasassuolo.it. Di seguito le sue parole al Mapei Football Center.

PARTITA DI DOMANI. “Domani la partita non sarà semplice perché giochiamo fuori casa, mi aspetto un ambiente caldo, soprattutto a livello climatico, ma anche a livello di pubblico. Magari lo stadio non sarà pieno, ma il clima allo stadio sarà ostile. Sarà una squadra che metterà volontà corsa, cose che ci hanno messo in difficoltà anche l’anno scorso. Sappiamo di essere favoriti, ma ci ricordiamo il precedente contro il Modena. Siamo contenti di ripartire, perché le partite ufficiali ti danno una dimensione di dove sei”. 

ASSENZE E RECUPERI. “Abbiamo avuto qualche defezione. A centrocampo paghiamo un po’, Boloca ha recuperato e Thorstvedt non sarà convocato. Si fa con quelli che si ha, non saremo al completo ma saremo pronti. Numericamente ci mancano dei giocatori, ma verranno sostituiti. I ragazzi si stanno allenando bene, e nelle amichevoli ho visto cose buone, anche se sono diverse dal campionato. Dovremmo essere più organizzati”. 

GIOVANI. “I giovani che sono arrivati sono ragazzi interessanti, alcuni sono ormai pronti, altri meno. Hanno delle qualità, ma è normale che non possono essere tutti già pronti. Mulattieri ha già un bel percorso, mentre Missori e Lipani hanno fatto la Primavera, sono bravi ma hanno bisogno di tempo”. 

BERARDI E LOPEZ. “Berardi non è mai cambiato, si allena bene, poi la sua testa non la posso conoscere. Le sue parole mi hanno sorpreso, il resto non posso aggiungere altro. Lopez ha fatto una buona stagione l’anno scorso e quella prima ancora meglio, se rimarrà dovrà mettersi in discussione per tornare quello di due stagioni fa. Le sua qualità non si discutono, ma deve tornare la volontà”. 

FERRARI. “Ci sono giocatori che accettano e altri che accettano meno, e non è una decisione unilaterale questa. Non so come andrà il mercato, ma la scelta è stata di optare per altri giocatori, Ferrari si sta allenando ma perlopiù non con la squadra. Non è ingombrante per la squadra, anche se in questo momento la percentuale che resti è molto bassa”.

 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sassuolo
Il match dei ragazzi di Bigica, perso contro l'Inter, raccontato da noi in poche righe...
Piovani
Ecco le parole dell'allenatore delle neroverdi a pochi istanti dalla gara contro l'Inter...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie