Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Sassuolo-Udinese, le pagelle dei neroverdi: Defrel un demonio, Doig disattento

Il nostro giudizio sulla prestazione degli uomini di Ballardini, in questo scontro interno contro i friulani

Le pagelle dei neroverdi a margine della gara interna contro l’Udinese di Cioffi, in una sfida complicata, quella del Mapei Stadium, molto fisica e ‘sporca’, giocata con determinazione e voglia fino alla fine da entrambe le squadre.

Consigli: Decisivo. Peccato per la rete subita, sulla quale proprio non poteva nulla, ma è fondamentale sui tentativi dei friulani. Importantissimo l’intervento su Lovric e nel finale i pali lo salvano. Voto 6.5

Toljan: Bentornato. Quanto era mancata la sua duttilità, la sua intelligenza tattica e la sua difesa sempre pulita e ordinata, il vero valore aggiunto della difesa neroverde. Voto 6.5

Ruan Tressoldi: In gran rispolvero. Neanche una sbavatura, nemmeno un’imprecisione con i piedi, un difensore rigenerato rispetto a quello visto in questa stagione e lo conferma il salvataggio quasi sulla linea nel primo tempo. Voto 6.5

Ferrari: Sicurezza. Inutile essere ripetitivi, la coppia con Ruan quest’oggi funziona e permette ai neroverdi di prendersi pochi rischi, da sottolineare la sua spinta in avanti, un suo vecchio marchio di fabbrica. Voto 6.5

Doig: Disattento. Svolge una buona gara nel complesso, senza eccessivi strappi ma senza neanche troppi rischi, rimane però l’errore in copertura sul pareggio di Thauvin, nel quale lo scozzese perde la marcatura, peccato. Voto 6

Racic: Sontuoso. Sempre più fiducia e sicurezza nei propri mezzi, si smarca e si prende la licenza di impostare, dettando i tempi di gioco, punto di riferimento assoluto per Ballardini. Voto 6.5

Matheus Henrique: Qualità superficiale. Il modo in cui gestisce il pallone è delizioso, ma a volte pecca di sicurezza e si lascia andare ad alcune imperfezioni che non gli consentono di essere determinante. Palla illuminante in occasione del vantaggio, che certifica la splendida visione di gioco del brasiliano. Voto 6.5

Defrel: Indemoniato. Oltre alla rete del momentaneo vantaggio, bellissima, corre, lotta, dribbla e disegna calcio in maniera differente, il degno sostituto di Berardi è proprio lui, partita di livello del francese. Voto 8

Thorstvedt: Sgusciante. Una doppia fase ben interpretata e diversi impulsi di grande lustro e intelligenza, gli manca solo l’ultimo passaggio per essere decisivo. Voto 6.5

Laurienté: Intraprendente. Manca ancora la rete ma il francese sta ritornando a puntare la porta e gli avversari con molta convinzione e con cattiveria. Salta sempre l’uomo e crea costanti pericoli, bisogna lavorare sull’incisività sotto porta. Voto 6.5

Pinamonti: Mentalità e sacrificio. Encomiabile il lavoro in fase di non possesso ed è tanta la voglia di segnare e lo dimostra con gli innumerevoli movimenti smarcanti e gli uno-due continui con i compagni, è mancata solo la stoccata vincente, sfiorata nel secondo tempo più volte. Voto 6.5

SUBENTRATI

Boloca: Fiducia. Il ‘battesimo’ di Ballardini gli dà una spinta diversa e l’italo-rumeno dopo una mezza incertezza sale in cattedra e torna a mostrare di che pasta è fatto, bisogna continuare così. Voto 6.5

Bajrami: Troppo tardi. Poco il tempo per incidere così come pochi i palloni a sua disposizione per creare pericoli. Voto 6

Castillejo: Quasi determinante. Entra e al primo pallone toccato pennella sulla testa di Pinamonti che non trova la via del gol, ma lo spagnolo se entra con la testa giusta può essere il valore in più di questa squadra. Voto 6

Volpato: S.V.

Ballardini: Amarezza. Il Sassuolo gioca, crea, pressa compatto e trova sempre le giuste linee per la manovra. Tutti i ragazzi stanno ritrovando fiducia nei propri mezzi e di conseguenza appaiono più sicuri nelle giocate. L’unico rammarico, che ci si porta dietro da tutta la stagione è lo sprecare tantissime occasioni da gol e il prendere costantemente reti a difesa schierata, ma sopratutto al primo vero tentativo. Ballardini non ha molto tempo a sua disposizione, ma questa squadra ha un’anima e da questa bisognerà ripartire venerdì sera contro la Salernitana. Voto 6

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

tressoldi allenamento
Le ultime notizie dall'allenamento del Sassuolo, con le condizioni di Pedersen e Toljan che restano...
Le dichiarazioni di uno dei leader dello spogliatoio, Pedro Obiang, sulla lotta salvezza e sulla...
Gotti
I neroverdi affronteranno i giallorossi nella 33a giornata di Serie A TIM...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie