Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Penna in Trasferta, Rizzi (CalcioUdinese.it): “Udinese imprevedibile ma leggermente favorita…”

Le parole del collega, Stefano Rizzi, sponda bianconera, rilasciate ai nostri microfoni

Rizzi

In occasione dello scontro salvezza tra Sassuolo e Udinese, abbiamo intervistato il collega Stefano Rizzi, esperto del mondo friulano, che ha raccontato ai nostri microfoni il momento che attraversa la squadra di Gabriele Cioffi.

Come arriva la squadra di Cioffi a questo impegno? L’amichevole con il Padova cosa ha lasciato? 
I bianconeri arrivano a questa delicata sfida con ancora molti dubbi. La brutta sconfitta contro il Torino ha riportato con i piedi per terra gli uomini di Cioffi che, dopo la vittoria con la Lazio, speravano in un cambio di rotta. La sconfitta in amichevole contro il Padova lascia il tempo che trova, ma sicuramente non aiuta ad affrontare questo rush finale di stagione”.
In questi giorni ha tenuto banco l’infortunio di Lucca, che non ha potuto rispondere alla chiamata della Nazionale, contro il Sassuolo ci sarà? 
Lucca ha riportato un leggero affaticamento muscolare, ma salvo imprevisti dell’ultimo minuto, lunedì ci sarà”.
Scontro salvezza tutto da vivere al Mapei, quali sono le insidie per i friulani? 
L’Udinese ha fatto capire che soffre molto di più queste partite contro le cosiddette “piccole” rispetto ai match contro i top club (basti pensare che le vittorie sono arrivate con Milan, Bologna, Juventus e Lazio). Inoltre, il Sassuolo ha dimostrato di essere molto insidiosa e in panchina ha Ballardini, un tecnico esperto di salvezze. Le insidie principale per i friulani sono sicuramente le disattenzioni difensive”.
Se dovessi nominare un giocatore chiave di questa Udinese, in una stagione comunque molto turbolenta ed insolita, chi sceglieresti? 
La stella bianconera in questa stagione molto complicata è sicuramente Florian Thauvin. Il francese è tornato a brillare e quasi tutte le giocate passano per i suoi piedi”.
Fuori Berardi, leader tecnico, emotivo e vero uomo squadra di questo Sassuolo, all’andata autore di una doppietta, quanto pesa la sua assenza? 
Sicuramente Berardi è un uomo molto importante per il Sassuolo, ma guai a sottovalutare i neroverdi
Qual è il giocatore che più ti preoccupa tra le file neroverdi, quello da raddoppiare in marcatura e tenere sempre d’occhio?
Ci sono diversi giocatori tra le file neroverdi che hanno molta qualità. Laurentié, nonostante la stagione abbastanza negativa, potrebbe tornare al top in questo finale di stagione. Oltre a lui, occhio anche alla fisicità di Pinamonti. Contro i granata, la difesa friulana ha sofferto molto Zapata, un giocatore che, a grandi linee, ricorda l’attaccante del Sassuolo”.
È un match da dentro o fuori, chi vedi favorito per la vittoria finale?
Purtroppo l’Udinese è troppo imprevedibile per pronosticare un vincitore finale. Mi aspetto una sfida molto equilibrata, forse i bianconeri sono leggermente favoriti, ma come sempre l’ultima parola spetta al campo”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

tressoldi allenamento
Le ultime notizie dall'allenamento del Sassuolo, con le condizioni di Pedersen e Toljan che restano...
Le dichiarazioni dell'ex Genoa Rigoni sull'attuale allenatore del Sassuolo Davide Ballardini...
Le dichiarazioni di uno dei leader dello spogliatoio, Pedro Obiang, sulla lotta salvezza e sulla...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie