Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Atalanta-Sassuolo, le pagelle dei neroverdi: Game Over Dionisi, Pinamonti da horror!

Le pagelle di ForzaSassuolo in occasione della sfida, appena terminata, tra Atalanta e Sassuolo

pinamonti

Le nostre pagelle del Sassuolo di Alessio Dionisi, che questa sera ha sfidato l’Atalanta di Gasperini, al Gewiss Stadium, in un match che ha visto i neroverdi giocarsela a tratti, senza però sfruttare le buone occasioni create e, infatti, alla fine la qualità, la tecnica e la forza della grande squadra atalantina hanno prevalso. 3-0 che sa tanto di addio tra Sassuolo e Dionisi.

Consigli: Giornataccia. Malissimo sul primo gol, dove praticamente fa un assist a Pasalic, nulla può invece sulle restanti due reti subite. Autore anche di qualche parata miracolosa che rende il passivo meno pesante. Voto 5

Pedersen: Motorino senza gas. Parte bene nei primi minuti di gara ma si spegne insieme al resto della squadra, la forza fisica e mentale dell’Atalanta è troppo superiore. Voto 5.5

Viti: Pulito. Fa ciò che deve e mette rammendi ovunque, la sua prestazione è esemplare, sui tre gol non ha responsabilità. Voto 6.5

Ruan Tressoldi: Senza rischi. Stranamente non causa guai alla propria retroguardia e per quel che può limita i danni in difesa. Rischia di fare un ottimo assist a Matheus Henrique, ma Carnesecchi questa sera non ne voleva proprio sapere. Voto 6

Doig: Spento. Non il solito Doig, molto meno convinto e spregiudicato. Il valore dell’avversario è notevolmente alto e con il passare dei minuti finisce per affievolirsi. Voto 5.5

Matheus Henrique: Sfortunato. Joga Bonito brilla a fasi alterne e per poco non pareggia i conti, se non fosse per l’insuperabile portiere neroazzurro. Nella ripresa cala il ritmo e la qualità della sua gara, inevitabilmente. Voto 6

Lipani: Ordinato. Sempre ben posizionato nella sua mattonella, ma poca roba in fase di costruzione, svolge una gara prettamente di contenimento. Voto 6 

Bajrami: A sprazzi. Sembra essere ispirato, diverse le sue serpentine e gli spazi creati nella difesa dell’Atalanta, ma manca di incisività in un paio di occasioni. Sull’esterno pare essere a suo agio. Voto 6 

Thorstvedt: Roccioso. Sempre tosto nei contrasti e determinato nel recupero palla, bene anche in fase offensiva, dove tranne qualche pallone sbagliato cerca sempre di creare pericoli. Voto 6 

Laurienté: Volenteroso. Cerca in tutti i modi di segnare, il gol lo vuole disperatamente ma l’appuntamento è ancora da rimandare. Tanto pressing e tanti dribbling tentati, questa resta una delle migliori gare da lui disputate. Voto 6.5

Pinamonti: Da Horror. Non si vede molto nel corso del match, ma quando in Serie A ti capitano due rigori e li sbagli entrambi, in un momento decisivo per la tua squadra, non puoi non pagarne dazio. Voto 4.5 

SUBENTRATI

Boloca: Spettatore. Entra ormai a giochi fatti e il suo ingresso non dà la giusta linfa ai propri compagni. Lo scalo nelle gerarchie non lo favorisce e a gara in corso fatica sempre. Voto 5

Defrel: Non pervenuto. Veramente poco da segnalare per il francese, che dopo un lungo stop rientra contro un avversario fuori dalla sua portata. Voto 5

Volpato: S.V.

Mulattieri: S.V.

Ferrari: S.V.

Alessio Dionisi: Non bastano la carica, la grinta e la voglia di provare a vincere, non era questa la gara da provare a vincere, contro un avversario troppo al di sopra della possibilità di questa squadra. Il Sassuolo ci prova, aggredisce e a tratti sembra anche dare l’illusione di poter competere, ma poi subentrano le solite lacune, tecniche prima che mentali. Ci sono giocatori troppo inesperti per la categoria e a pagarne dazio sarà proprio il tecnico toscano. Un 3-0 netto che sa tanto di Game Over, quando mancano 14 partite al termine della stagione e la retrocessione ha ormai avvinghiato la compagine emiliana. Voto 5

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

ballardini
Le parole di Davide Ballardini alla vigilia della sfida di domani tra Sassuolo e Lecce,...
berardi
Continua al meglio il recupero di Domenico Berardi dall'infortunio al tendine d'Achille, che lo ha...
Prosegue a gonfie vele la vendita dei biglietti per i tifosi salentini, pronti a riempire...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie