Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network

Atalanta-Sassuolo, dubbi di formazione: massiccio turnover o titolari dal primo minuto?

Tra infortuni e dubbi di formazione gli ipotetici 22 titolari che saranno selezionati da Gasperini e Dionisi per il match di Coppa Italia

Tra 24 ore Gasperini e Dionisi si affronteranno in Coppa Italia. Nel frattempo i due tecnici studiano e preparano al meglio la sfida, che non può essere sbagliata, né dall’Atalanta né dal Sassuolo sia per il prestigio che per la posta in palio.

Dopo aver, quest’oggi, presentato il match in conferenza, i due tecnici alla vigilia del match si ritrovano a sciogliere diversi dubbi di formazione, a metà tra la voglia di fare turnover e di confermare i titolari per garantirsi un posto al turno successivo.

Partendo dalla squadra allenata da Gasperini, tra i pali dovrebbe tornare Musso, difeso da Bonfanti, Djimsiti e Kolasinac. Centrocampo forza quattro con la linea composta da Holm, Pasalic, Ederson e Bakker. In attacco spazio a Miranchuk, che agirà alle spalle della coppia MurielDe Ketelaere.

Poche rotazioni tra la fila del Sassuolo con Dionisi che schiererà il classico modulo offensivo con Cragno in porta, Toljan e Pedersen sulle corsie laterali, mentre Ferrari ed Erlic al centro per limitare l’attacco bergamasco. Matheus Henrique in coppia con Thorstvedt a centrocampo a supportare il tridente offensivo formato da Laurienté, Bajrami e uno tra Berardi e Castillejo. In avanti unico riferimento Samuele Mulattieri, alla seconda grande opportunità dal primo minuto.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Bonfanti, Djimsiti, Kolasinac; Holm, Pasalic, Ederson, Bakker; Miranchuk; Muriel, De Ketelaere. All. Gasperini.

SASSUOLO (4-2-3-1): Cragno; Toljan, Erlic, Ferrari, Pedersen; Thorstvedt, Matheus Henrique; Castillejo, Bajrami, Laurienté; Mulattieri. All. Dionisi.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ballardini è pronto ad approdare in neroverde e proverà a guidare il Sassuolo verso la salvezza...
ballardini
Davide Ballardini può essere definito il maestro delle salvezze e c'è una statistica che lo...
precedenti
Regna l'equilibrio tra scaligeri e neroverdi, che in tanti anni di sfide hanno ottenuto le...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...