Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Dionisi: “Ci sentiamo a casa al Mapei Stadium, ogni partita c’è qualcosa in più”

Le parole di Dionisi nel corso della presentazione del libro "Mapei Stadium. Lo stadio si apre alla cultura"

dionisi

Alessio Dionisi ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della presentazione del libro “Mapei Stadium. Lo stadio si apre alla cultura”, a cura di Valentina Pigmei. Il tecnico neroverde ha parlato dei miglioramenti all’impianto e ai benefici che ne trae la sua squadra.

SUL MAPEI STADIUM. “Una squadra che vuole giocare ne trae beneficio. Questo è stato costruito come il secondo manto erboso migliore della Serie A, io non ci gioco ma entro in tutti i campi e i campi della Serie A ora inizio a vederli e questo è uno stadio funzionale, ci sentiamo a casa. Non siamo gli unici a giocarci e credo sia un privilegio per la città di Reggio Emilia avere due squadre a un livello così importante. Io sono qua per la terza stagione e non riconosco stadi in Italia con delle migliorie così in 3 anni e questo rende merito alla proprietà, al progetto. Non è un progetto fatto di sole parole perché spesso succede questo ma è sui fatti. Ogni anno, ogni partita c’è qualcosa in più ed è un bello spot, sperando non sia l’unico, perché questo è uno dei pochi stadi di proprietà in Italia, ed è ancora di più un fiore all’occhiello per la famiglia, per la città e la società”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

sassuolo primavera
Torna a vincere il Sassuolo Primavera di Bigica e lo fa sul campo della Juventus...
berardi
Le dichiarazioni del professor Castellacci sul bruttissimo infortunio di Domenico Berardi, che lo terrà lontano...
carnevali
Le parole dell'amministratore delegato Carnevali sull'infortunio di Berardi e sulla salvezza del Sassuolo...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...