Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Espulsione revocata a Provedel in Sassuolo-Lazio: ecco il motivo!

La spiegazione dietro la mancata espulsione per Ivan Provedel, nel match vinto dai biancocelesti contro il Sassuolo di Dionisi

provedel

Nel settimanale appuntamento a Open Var, in collaborazione con DAZN è stato oggetto di analisi e discussione il mancato rosso a Ivan Provedel, nel match tra Sassuolo e Lazio (0-2 per i biancocelesti, ndr).

Come ben ricorderete Toljan lancia Berardi lungo la fascia, ma Provedel esce dai pali e si avventa sul pallone, apparentemente in modo irregolare, ingannando l’assistente Bettegoni che suggerisce per il DOGSO.

Al Var Di Paolo decide di ricontrollare l’azione con più immagini, di diverse angolazioni, per accertarsi della decisione e dopo diversi minuti di attesa, l’arbitro, Di Bello, cambia, dunque, la decisione e revoca l’espulsione al portiere biancoceleste, facendo ripartire la Lazio in possesso di palla.

A commentare l’episodio ci ha pensato Matteo Trefoloni, responsabile del settore tecnico arbitrale: “Abbiamo inizialmente una valutazione di espulsione da parte dell’assistente che chiama l’arbitro.

Se fosse stato fuori area, sarebbe stata espulsione per la DOGSO.

È il VAR stesso a chiedere una doppia immagine per avere certezza della mano destra di Provedel, perché da lì si capisce se è punibile o meno.

VAR e AVAR riescono a trovare il momento esatto di contatto tramite un lavoro certosino”, ha concluso Trefoloni.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Gialloblù a Castelnuovo per continuare a lavorare in vista della sfida contro il Sassuolo...
Folorunsho elogiato dal CT Spalletti in ottica Nazionale è uno dei punti di forza dei...
Accolta la richiesta della Procura Antidoping: Pogba dovrà stare fermo quattro anni, la sua carriera...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...