Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Thiago Motta: “Gara equilibrata, Vina deve rimanere in piedi per il bene dello sport”

Le dichiarazioni di Thiago Motta in conferenza stampa al termine della sfida tra Sassuolo e Bologna del Mapei Stadium

bologna convocati

Il tecnico del Bologna Thiago Motta ha parlato in conferenza stampa al termine del match pareggiata dai rossoblù contro il Sassuolo di Dionisi. Andiamo a leggere le sue parole.

ANALISI DEL MATCH. “Siamo stati migliori in certi frangenti, in altri il Sassuolo. Sono una buona squadra e abbiamo sofferto le loro azioni nella nostra metà campo. Per il resto è stata equilibrata tra due squadre che cercano di giocare. Questo pareggio va meglio a loro che a noi. La nostra è stata una prestazione sufficiente“.

TIRI DALLA DISTANZA. “Possiamo gestire meglio la situazione. E’ merito di Boloca per il tiro, ma c’è da rivedere la nostra fase difensiva perché non può tirare da lì“.

GOL DI ZIRKZEE. La scelta di Aebischer è ottima, come il movimento in profondità di Zirkzee. Noi in costruzione bassa abbiamo a volte sbagliato facilitando la loro pressione. Ma la profondità fa parte del nostro gioco con i calciatori che abbiamo davanti. Non è comunque una cosa causale, Joshua ha fatto una cosa simile in allenamento questa settimana. Sta vivendo un momento importante anche se deve migliorare in fase di possesso“.

PRIMA FRAZIONE. “La questione non è tanto ripartire, perché il Sassuolo pressa molto alto. Già all’inizio abbiamo tirato quando non c’era da tirare e abbiamo regalato un contropiede importante al Sassuolo. Abbiamo affrontato una squadra che gioca bene da tempo e noi gli abbiamo regalato alcune situazioni favorevoli”.

KARLSSON. Deve continuare ad allenarsi bene per trovare la condizione giusta, arriverà anche il suo momento. Chiedere sempre dei giocatori ogni settimana non li aiuta: si sta ambientando in un campionato diverso e deve crescere“.

RIGORE DUBBIO. Situazione ingiudicabile, il ragazzo deve rimanere in piedi per lo spirito del calcio“.

BEUKEMA E POSCH. “Beukema non ha potuto giocare per un risentimento muscolare nel riscaldamento“. Posch può fare anche il centrale, originariamente era un terzo di difesa. Ha questa caratteristica“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Gialloblù a Castelnuovo per continuare a lavorare in vista della sfida contro il Sassuolo...
Folorunsho elogiato dal CT Spalletti in ottica Nazionale è uno dei punti di forza dei...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...