Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Sassuolo Femminile, Piovani dopo la sconfitta: “Le assenze contro la Juve non devono essere un alibi”

Le dichiarazioni post partita di Gianpiero Piovani, che ha commentato la sconfitta delle sue ragazze contro la Juventus Women

Gianpiero Piovani, tecnico del Sassuolo Femminile non si perde d’animo, malgrado il sonoro 4-0 rimediato in casa della Juventus Women.

Ecco le sue parole, riportate di seguito, ai microfoni di JuventusNews24.

“Il nome Juve fa paura. Quando giocavo e incontravo le grandi squadre era normale non dico che tremavano un po’ le gambe, però…

Siamo una squadra giovane a parte 3 o 4 ragazze e sotto questo punto di vista abbiamo pagato tanto.

Purtroppo abbiamo ancora troppe ragazze fuori condizione, soprattutto 4 a casa che potevano darci una grossa mano.

Questa per noi non deve essere una scusante, le ragazze si sono prese la loro responsabilità quando sono entrato alla fine del primo tempo.

E quindi sono contento di questa cosa, almeno anche le giovani si sono prese le responsabilità.

Giustamente anche io prenderò le mie, però nel secondo tempo ho visto un’altra squadra.

Anche in 10 abbiamo fatto bene, siamo riusciti a tirare un paio di volte in porta e questa è la cosa che mi conforta più di tutto”.

Il modo di giocare?

“Io in 6 anni che sono al Sassuolo sono 6 anni che proviamo a giocare a calcio. Se voglio la crescita delle mie ragazze devo provare a fare questo.

E’ normale che in determinati casi paghi dazio. Però dobbiamo crescere, lavorare sui nostri errori.

Mi ricordo l’anno scorso ci ritrovammo in una situazione del genere e andai nella palestra con le ragazze, le chiusi là e dissi o cambiamo totalmente o andiamo avanti così.

La loro risposta fu dobbiamo andare avanti così. Io ascolto loro, il segnale è quello.

Se loro mi danno un feedback che vogliono andare avanti su questa squadra io la porto avanti perché è anche il mio credo e il mio modo di vedere il calcio soprattutto per la crescita delle ragazze.

Non dimentichiamoci che, non per vantarmi, dal Sassuolo ci sono 12 giocatrici che giocano nella nazionale italiana e nelle nazionali estere, senza contare quelle del settore giovanile in Under 17 e 16 e si allenano anche con noi.

Prima ce n’era solo una-due. Io e le ragazze vogliamo continuare su questa squadra.

Dobbiamo recuperare al meglio le top player che purtroppo non abbiamo in questo momento.

Appena ci saranno tutte sono convinto faremo il campionato come il girone di ritorno dell’anno scorso quando su 13 partite abbiamo fatto 12 vittorie e una sconfitta”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

sara mella
Le dichiarazioni di Sara Mella, giocatrice del Sassuolo Femminile, nel corso del convegno organizzato questa...
Piovani
Il tecnico letteralmente euforico a margine della vittoria sull'Inter...
inter-sassuolo femminile
Il tabellino della penultima giornata di poule scudetto tra Inter e Sassuolo Femminile, vinta dalle...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie