Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Sassuolo-Juventus 4-2, le pagelle: Berardi punisce, a segno ancora Pinamonti!

Le pagelle dei neroverdi usciti vincitori per 4-2 dalla sfida contro la Juventus di Allegri

Conclusasi la sfida contro la Juventus di Massimiliano Allegri terminata 4-2 in favore dei neroverdi, è tempo di giudizi in casa Sassuolo, ecco le pagelle della squadra di Dionisi.

Cragno: Compie poche parate malgrado i pericoli dalle sue parti siano diversi specialmente nel primo tempo, sempre attento e preciso con i piedi, incolpevole sui due gol subiti, mentre è decisivo sul tentativo di Kean nel finale. Voto 6.5

Toljan: Uno dei migliori a Frosinone, conferma la sua titolarità, grazie ad un’altra prestazione degna di nota, bene sia in fase difensiva che offensiva. Voto 6.5

Tressoldi: Solido e sempre attento, limita Vlahovic per quanto possibile e non rischia mai, completamente diverso rispetto a quello di Frosinone. Voto 6.5

Erlic: Pulito, preciso, sempre presente cerca di limitare l’attacco bianconero insieme al compagno di reparto. Voto 6.5

Matheus Henrique: Assist spettacolare sul secondo gol dei neroverdi, serpentina imprevedibile e tavola apparecchiata per Berardi che deposita in rete. Sempre in controllo con Boloca. Voto 6.5

Boloca: Qualità, fantasia e capacità di possesso, non gli manca nulla e lo dimostra in questo match difficile contro la Juventus. Si destreggia in mezzo al campo quasi come se giocasse in Serie A da una vita. Voto 6.5

Berardi: Se la Juventus l’ha fortemente voluto in estate una ragione doveva esserci e sta tutta nella sua prestazione, eccezionale, coronata da una rete di pura tecnica e qualità. Voto 7.5

Bajrami: Molto propositivo e attivo in attacco, si fa vedere anche per impostare la manovra ma a volte è troppo freneticò e sbaglia la scelta. Voto 6.5

Laurienté: Fortunato in occasione del gol del vantaggio, è sempre pericoloso ma si divora 3 gol clamorosi e ai fini del punteggio si sentono, perché la Juve la pareggia grazie a Chiesa. Voto 6.5

Pinamonti: Si propone e cerca di fare a sportellate con i difensori avversari, ma si vede poco fino al minuto 82, dove è il più lesto di tutti a ribadire in rete la respinta dell’estremo difensore bianconero, 4 gol in 5 gare e il Sassuolo riprende la marcia. Voto 7

SUBENTRATI

Viti: Attento in fase difensiva in una gara non facile contro un avversario di un certo blasone, ma è bravo a reggere il peso dell’attacco bianconero. Voto 6

Castillejo: S.V.

Defrel: Entra e cerca subito di iscriversi al tabellino dei marcatori ma la traversa gli nega la gioia del gol. Voto 6

Pedersen: S.V.

Ferrari: S.V.

Alessio Dionisi: Nonostante i due gol subiti, la squadra cerca di imporre il proprio gioco, punendo la Juventus in ripartenza e la strategia ripaga. Si rivede il Sassuolo che ha incantato la Serie A nelle passate stagioni, nonostante l’esser stati rimontati due volte la squadra non si scoraggia e tiene testa alla Juventus. Compatti, solidi e freddi in zona gol, malgrado qualche grande occasione sciupata, che avrebbe potuto elargire il risultato finale. Voto 6.5

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

assenti
Ecco chi rischia di saltare il match del Mapei Stadium...
Zola
Le parole dell'ex calciatore rossoblù sulla sfida che attende la squadra di Ranieri contro i...
rossi juventus allegri
Nuovo retroscena sul rapporto non più idilliaco tra la Juventus e Allegri, che voleva portare...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie