Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Dionisi: “Berardi fa il massimo, siamo indietro con la preparazione”

Le parole di Dionisi dopo la sconfitta contro il Parma in amichevole al Tardini

dionisi

Alessio Dionisi ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine dell’amichevole persa dal suo Sassuolo contro il Parma di Pecchia. Di seguito le sue parole.

ATTEGGIAMENTO. “Avevo fatto delle scelte per dare minutaggio a chi ne aveva avuto meno e c’erano ragazzi che dovevano fare esperienza. Abbiamo dato continuità, ma abbiamo concesso troppe ripartenze al Parma, che ha più gamba di noi. Non contava il risultato, ci sarebbe piaciuto vincere, ma oggi dovevano giocare ragazzi che devono quasi esordire in A. Faceva bene a loro giocare e ci fa bene ricordare che tra poco inizia la stagione”.

GIOCATORI IN CAMPO PER 90 MINUTI. “Berardi, Lopez, Matheus Henrique e Cragno la hanno giocata tutta. Domenico è il più ‘importante’, rappresenta tanto, ha il 10 perché è il 10, ha numeri pazzeschi e non vedo l’ora di godermelo in campionato. Quel che sarà sarà, ma fin quando è qua fa il massimo per determinare in questa squadra e anche oggi l’ha dimostrato”.

PREPARAZIONE. “Siamo leggermente indietro, non possiamo nasconderci, ma è perché aspettiamo qualche giocatore. C’è qualche cambiamento, alcuni nuovi vanno accompagnati, il nostro cammino lo determineremo con l’atteggiamento, il risultato è quello che conta e lo determineremo con degli step. Alla prima non saremo al 100%, ma non lo sarà nessuno. Toljan avrebbe giocato a destra se ci fosse stato un terzino sinistro, altri avrebbero giocato di più… Non sono preoccupato, ci faremo trovare più pronti possibile alla prima, ma dovremo essere pronti ad affrontare ogni ostacolo perché ci saranno”.

CENTROCAMPO. “Per certi aspetti Matheus e Maxime sono due giocatori che ti permettono di giocare tanto, al tempo stesso non ti permettono grandi verticalizzazioni o cambi di campo repentini e questo lo dobbiamo prevenire finalizzando di più, forzando qualche giocata in avanti, imbucando di più, altrimenti rischiamo di perdere palla e di non riuscire a difendere con i centrocampisti. Thorstvedt e Boloca stanno recuperando. Boloca sarà a disposizione la settimana prossima, credo che ci saranno entrambi per la prima di campionato. Avevo Leone in panchina, avrei voluto farlo entrare, ma hanno bisogno di giocare e di conoscersi di più perché un conto è giocare a tre con caratteristiche anche di gamba, un conto è giocare a due con caratteristiche tecniche ma con meno gamba. Dobbiamo capire che certe cose dobbiamo forzarle per non farci trovare sprovveduti in fase difensiva”.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

carnevali
Il resoconto del bilancio del Sassuolo sulla perquisizione avvenuta lo scorso febbraio presso la Master...
Berardi
Le ultime notizie sul futuro di Domenico Berardi, che potrebbe lasciare il Sassuolo in caso...
laurienté
Al Franchi Ballardini dovrà fare a meno di Armand Laurienté, che sarà squalificato contro la...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie