Forza Sassuolo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Nosotti sullo sfogo di Dionisi: “Ci sono tante questioni: dalla difesa al mercato”

dionisi

Dopo lo sfogo di Dionisi, Marco Nosotti ha detto la sua sul possibile motivo di tale reazione

Marco Nosotti, inviato di Sky Sport, ha parlato direttamente dal ritiro del Sassuolo a Vipiteno. Il giornalista ha analizzato lo sfogo di Dionisi dopo la sconfitta in amichevole contro lo Spezia per 3-2. Ecco cos’ha detto.

SU DIONISI. “Sono stufo’ ha detto, lo abbiamo sentito molto bene, Dionisi. Sono stufo di giro palla, di fare cosine belline e non andiamo a portare a termine tutte le cose che proviamo. Vuole più determinazione dai suoi, uno su tutti è Pinamonti. Poi grande attenzione dietro, nella difesa, perché il Sassuolo deve ridurre i gol presi e anche in questa amichevole ha fatto vedere che sulle palle laterali c’è disattenzione, ci sono scalate che non funzionano. Quindi questione tecnica. Poi c’è anche una questione di mercato. Sono arrivati 6 giocatori nuovi, giovani e italiani, ma tutti da finire di preparare e di completare per la Serie A. Qualcosa vorrebbe di diverso Dionisi soprattutto sulla fascia sinistra. Rogerio non va in Russia, non si tratta coi russi. Kyriakopoulos è tornato da Bologna ma vuole andare via. Ferrari non ci sta a fare il comprimario e ha richieste per andare via, in difesa è arrivato un giovane importante come Viti”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

berardi
Il comunicato del Sassuolo sull'infortunio di Berardi, che resterà a lungo lontano dai campi...
piovani
Le dichiarazioni di Giampiero Piovani sulle ambizioni del Sassuolo Femminile in vista dell'inizio della Poule...
Bigica
Le dichiarazioni di Bigica in vista della sfida di questa sera tra il Sassuolo Primavera...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...